La nuova normativa di mediazione

puzzle rosa Quando si parla di strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, nel nostro ordinamento si fa riferimento all’arbitrato, alla transazione e alla mediazione.

Il movimento del mondo A.D.R. (Alternative Dispute Resolution) trae origine negli anni ’70 negli Stati Uniti, iniziando il percorso negli ADR con l’arbitrato che era lo strumento alternativo più usato circa sino al 1978; da allora si svilupparono forme di risoluzione delle controversie a carattere non decisorio (tra cui la mediazione). 

In questo senso è molto interessante per chi volesse approfondire, la lettura del libro Arte del negoziato, di Roger Fisher, William Ury e Bruce Patton, creatori della Harward Law School.

In Italia si inizia a parlare di Mediazione oltre che sul Codice Civile con la prima vera Legge al riguardo ovvero la NT 580 (Riforme delle Camere di Commercio); già con questa Legge e con i Regolamenti che le succedono, le Camere di Commercio hanno aperto la porta all’informazione sulle metodologie di mediazione ed alla formazione di mediatori.

Successivamente sono state approvate altre Leggi riguardanti la Mediazione, ma, di fatto, nessuna di queste poteva riguardare direttamente CNA in quanto Confederazione né le strutture ad essa collegate.

Finalmente la tanto attesa riforma della Giustizia approda con la Legge Delega sulla Mediazione contenuta nell’art. 60 della Legge n° 69 del 19 giugno 2009.

La Legge Delega 69/2009 nasce dall’impostazione del Parlamento Europeo che, con direttiva di Consiglio del 21 maggio 2008, 2008/52/Ce, impone agli stati membri di attivare quanto sopra adempiendo entro il 21 maggio 2011 alla direttiva testé citata. Tale legge ha demandato al Governo di emanare un Decreto Legislativo al fine di porre in attuazione quanto definito.

Il Decreto Legislativo n° 28 del 24 marzo 2010 (La mediazione finalizzata alla mediazione delle controversie civili e commerciali), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.53 del 25 marzo 2010, pone in attuazione l’art. 60 della Legge 18 giugno 2009 n. 69, in materia di mediazione finalizzata alla mediazione delle controversie civili e commerciali.

Le successive circolari ministeriali e, infine, la Legge 9 agosto 2013, n. 98 di conversione del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 (cosiddetto ‘del fare’) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013 ne hanno definito la forma attuale. 

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utenza. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.